That’s my blog… Life and Linux

Santoro torna in RAI? No, grazie!

Santoro in TV

Ringrazio i favori (in termini di link e scambi di articoli) di Nemo – Neminis 😛 per raccontare l’ultima storia incresciosa che ha colpito la nostra Democrazia (?)…

Riflettete gente… Riflettete! 😐 😡 

Dopo gli scandalosi episodi di censura ormai famosi (la cacciata di Biagi, Santoro, Luttazzi, Guzzanti dalle televisioni), ecco che ci viene servito il bis.

Slitta ancora il rientro di Michele Santoro in Rai grazie a una normativa votata all’ultimo minuto. In commissione Vigilanza Rai la maggioranza ha votato compatta un emendamento che impedisce a persone che hanno ricoperto un ruolo politico nell’ultimo anno di condurre una trasmissione durante il periodo di campagna elettorale. I membri dell’Unione hanno abbandonato l’aula al momento della votazione, mentre il presidente Claudio Petruccioli ha votato contro. La decisione della commissione Vigilanza eÌ€ in contrasto con quanto aveva stabilito, poche ore prima, il Cda di viale Mazzini che prevedeva il ritorno di Santoro in Rai a marzo con tre prime serate su Raitre. Con questo voto la maggioranza della Commissione chiede quindi al Cda Rai di non fare tornare il giornalista in video prima del 9 aprile, data delle elezioni politiche: Santoro è infatti ex europarlamentare. Per l’opposizione si tratta di una legge ad personam per impedire che Santoro ritorni a lavorare, mentre la maggioranza nega e afferma che si tratta di una norma votata per garantire la par condicio in periodo elettorale.
Di fatto, però, Santoro sarebbe l’unico destinatario del provvedimento, non essendoci nessun altro conduttore che abbia ricoperto un ruolo politico nell’ultimo anno. In attesa del pronunciamento di viale Mazzini il diretto interessato ha dichiarato: “Nessun commento, per ora. Non tocca a me commentare adesso quanto deciso in commissione di Vigilanza”.

E’ praticamente vergognoso, in tutto e per tutto.
E’ vergognosa la maggioranza, il cui leader e Presidente del Consiglio ha talemente timore di una tale intelligenza a lui superiore, che le studia tutte pur di tenerlo fuori.
E’ vergognosa l’Unione, che non ha mosso un dito contro.
E’ verogognosa l’informazione in questo paese: dopo esser venuto a conoscenza della notizia grazie a un mio zio, ho letteralmente sudato per trovarne traccia pure sul Web!

E poi, in che modo tale legge garantirebbe la par condicio? Non l’ho capito. Inoltre, la par condicio non era odiatissima dal grande liberale Silvio Berlusconi, che etichetta tale legge come una legge bavaglio antiliberale? E quella che ha appena impedito a Santoro di condurre una trasmissione è invece una legge simbolo della democrazia, vero?

Non avrei mai pensato di finire sotto dittatura, un giorno.

Altri articoli:


Il post originario lo trovate qui.

Voglio comunque sottolinare che tutta questa vicenda va al di là della persona di Santoro. Come giornalista può piacere o no, ma rappresenta un caso pericoloso per tutti noi. Il brutto è che la gente non se ne rende conto 🙁  

Un amaro saluto :|. 

Edit: Eccovi un altro lavoro di Nemo davvero carino :):

Santoro in RAI? No, Grazie!

  • Io una proposta ce l’avrei…

  • Bella :).

     
    Temo sia tuttavia una cosa irrealizzabile… 🙁  

  • Manu

    Il brutto è che la gente nn lo sa!

    Nn che se sapesse cambierebbe qualcosa…ma almeno verrebbe rispettato uno dei diritti primari dell’uomo: la conoscenza. La cosa che mi fa rabbia è il mal riuscito tentativo dei potenti di rendermi inconsapevole. Mal riuscito, per fortuna, perche in un modo o nell’altro le cose si sanno..

    Ringrazio tuo zio, te e Nemo, altrimenti nn lo avrei saputo. 

  • Lo zio è di Nemo, non il mio :).

    Comunque qualche battuta in TV l’ho sentita ma giusto due parole a Porta a Porta e a Markette (quando c’era Lerner). 🙁     

  • Caro Trevi, è sempre un piacere avere a che fare con te 😉

    Il titolo del tuo topic mi ha dato ispirazione per creare questo bannerino taroccato: http://blog.neminis.org/wp-content/uploads/2006/02/santoro_in_rai_no_grazie.png.

     Se ti interessa capire perché è scritto "pezzotted by", è perché dalle mie parti pezzotto=tarocco 😉

  • Davvero bellino… 🙂

     

    Lo aggiungo al post 😉 

  • Proposta irrealizzabile?

    Io la realizzo da quattro anni.

    E vivo estremamente sereno 🙂 

  • Certo, sicuramente a livello di singolo individuo è fattibilissima, ma in termini di più globali, intendo, è difficile da attuare… Troppa gente è dominata dallo schermo casalingo, è dura riuscire a strapparla da un vero e proprio pilastro, quindi intendo irrealizzabile in senso più ampio 😉

    CIAO! 

  • Il problema non è se la dx o sx sono o non sono vergognosi, il problema è che il modo di fare politica in Italia e tutta la gente a Montecitorio è vergognosa ! emoticon

    Abbiamo un Presidente del Consiglio che farebbe meglio a starsene a fare l’imprenditore emoticon(vedi la mancanza di  savoi faire nei discorsi pubblici) mentre il "capo" dell’opposizione ("mortadellone") quando era ancora presidente del Parlamento Europeo faceva politica in Italia emoticon

    Direi che siamo sommersi da persone capaci e attendibili a cominciare dalla dx per arrivare alla sx !! 

  • Beh… È vero che il marcio c’è ovunque, però…
    Anche se non sembra dalla ultima legge elettorale si va sempre più verso una sorta di bipolarismo quindi bisogna accettare il meno-peggio.

    Riguardo Prodi in Europa non mi pare che si dedicasse alla politica italiana quando è diventato commmissario europeo… Anzi si è proprio dimesso e si faceva vedere poco… Sbaglio? 😮

  • Premetto: non star a pensare che sia un grande intenditore di Politica, mi trovo più a mio agio se facciamo un discorso HI TECH sul Web 2 ! emoticon

    Be, da quanto ho letto su giornali stranieri (non amo tanto quelli Italiani in quanto li reputi super faziosi e troppo cosparsi di rosso oppure nero…) c’è stata un unanime conferma che Prodi abbia "militato" nella politica Italiana durante gli ultimi mesi di mandato (era ancora presidente).

    Ti ricordi oltretutto il botta e risposta che c’è stato tra Prodi e Berlusconi riguardo una sua ingerenza sulla politica Italiana? (Era ancora Presidente e faceva discorsi sull’operato del governo, posti di lavoro, etc… –> Valli a capire sti politici, mi hanno fatto passare la voglia di votare )

    La fonte cmq non me la ricordo anche perchè i miei bookmarks (blinklist) sono infarciti di fonti sw, hi tech, forum, etc..  e non ho memorizzato un link  meno interessante

    Casomai dovessi ritrovare l’articolo te lo faccio sapere!

    Ciao 

  • Eheh… Ok, grazie della risposta. 🙂

    Riguardo la voglia di votare, beh… Posso capire che talvolta la delusione possa portare verso una scelta del genere, ma io non rinuncerei all’unica possibilità che ho di pesare, seppur minimamente, nel futuro del mio paese. Sia in male che in bene ne voglio essere responsabile.

    CIAO!