That's my blog… Life and Linux

Tanti auguri a… ME!!! :)

Ebbene sì… sono uno di quei «fortunati» :P, ad essere nato il 31 dicembre!

Successe tutto alle ore 20:05 di 20 anni fa’, un giorno come un altro, se non fosse che, uscito dalla pancia, mi sono ritrovato questo calendario 😆 😛 che mi ha costretto ad essere sempre il più piccolo nella mia classe… Cosa che ad ogni modo considero a «posteriori» tutt’altro che negativa… ;).

Unica pecca il 31/12 non è un gran giorno per far feste “pubbliche”, quindi in attesa della serata con gli amici mi sono goduto un bel pranzetto in famiglia, con annessa torta preparata dalla mia amorevole sorella 😉

 

Torta dei 20 anni

 

Saluti a tutti da un nuovo 20enne :bye: 

Tutti a Sciare!

Treviño sciatore Dopo la nevicata dei giorni passati, non potevo certo redimermi dall’andare a sciare… Quindi con un bel gruppetto di amici mi sono diretto verso gli impianti più vicini per divertirsi un po’.

Le piste di qui non è che siano il massimo, cmq mi sono divertito seppur altri sciatori o peggio snowboarder ci hanno messo del loro per farmi rovinare :o.
Eccovi qualche foto…: 

30-12-05_1230 30-12-05_1229
30-12-05_1227 30-12-05_1226

Per il resto delle foto vi lascio, come sempre, al mio account Flickr. 😉 

 
CIAO! :bye: 

Nevica!!!!!

Non che non succeda mai, però abitando ad una quota di circa 300 metri la neve non è poi comunissima… Ad ogni modo.. L’avevano promessa ed è arrivata!!!

Già dal tardo pomeriggio qui ha iniziato a fioccare ed il paesaggio ha già assunto quella bellezza che solo la neve gli può dare… Godetevelo! 😉 

 

Piazzale e cancello innevato

Piazzale innevatoCancellino e vialetto innevati
Giardino e terrazza innevata

Le altre foto, e altri ingrandimenti li trovate nel mio account Flickr.

CIAO! :bye:

Sono entrato nel Kde-i18n-it – Squadra di traduzione di KDE

Nel mio passato tradurre software, era stato un cavallo di battaglia… Proprio dalla traduzione di ClonyXXL (la prima ed unica ad essere veramente completa :P), iniziai il mio percorso che piuttosto che nella traduzione di stringhe consisteva spesso in un vero e proprio reverse-engineering, dato che mi toccava decompilare eseguibili, divertirmi con i software di pro-tools per riuscire ad avere "in chiaro" le risorse degli eseguibili, oppure per riuscire a vedere qualche stringa da poi editare con il mio fido editor esadecimale; quando poi il lavoro fondamentale era terminato con la mia precisione maniacale (che però mostro solo in informatica :D) mi dedicavo prima alla creazione di installer a prova di super-niubbone 🙂 e mi buttavo nella stesura di documentazioni e changelog che anche se inutili mi rendevano più felice, rendendomi consapevole di aver fatto un lavoro “professionale”… Di certo era un lavoro di traduzione più divertete di quello “classico” visto che prima di arrivare a tradurre avevo da rigirarmi tutto il mio file .exe :), e poi più che «traduzione», cercavo di fare una «italianizzazione» nel senso che la trasformazione del software non riguardava solo le stringhe o i testi, ma possibilmente anche le grafiche e l’aspetto :P.

ClonyItaly TraduTeam Logo - CTTPer rendersi conto di cosa facessi datevi un occhiata a Traduzioni by Treviño o al Forum di ClonyItalyancora attivo, seppur non gestito da me – Col tempo ho poi fondato il CTT – ClonyItaly Tradu Team, ossia un team di traduttori che a titolo completamente gratuito producevano software in italiano, progetto che però purtroppo non è mai riuscito a decollare veramente, seppur abbiamo fatto numerose traduzioni.

eMule Translators GiftInoltre, “bazzicando” 😛 in EnkeyWebSite e avendo una certa "cultura" sul software open-source eMule, sono divenuto a partire dalla versione 0.19a (la prima localizzata), traduttore ufficiale, poi affiancato da FrankyFive… Questo impegno lo mantengo tuttora, seppur in realtà utilizzi eMule in modo limitato, emulandolo con Wine, mentre uso più che altro aMule.

Bei tempi… :cry:.

Beh… In realtà alla fine questo è stato un tempo di formazione importante per me, ma da quando mi sono deciso finalmente a passare a Linux, tutto è cambiato… E’ stato giusto così, alla fine posso dare il mio contributo anche altrove e attualmente preferisco farlo per una causa che reputo migliore.
 

Cmq, dopo tutta questa luuuunga 😛 perifrasi sul passato, passiamo al presente…  🙂

BabelfishCome avrete capito da sopra, fondamentalmente, tradurre software mi piace molto… Vedendo alcuni (in realtà pochi) software di KDE non tradotti mi sono reso conto che potevo dare una mano al mondo open-source… Per tanto mi sono iscritto al gruppo di traduzione italiana di KDE, denominato Kde-i18n-it; ora, un nome del genere a prima vista potrebbe risultare un po’ “strano”, più che altro per quell’“i18n”, visto che il resto è comprensibile (KDE, e it=italian ;))… Beh… Come alcuni sapranno i18n può essere letto, parafrasandolo, come la parola che inizia con “i” e che dopo 18 caratteri termina con una “n” (come avviene anche, analogamente, per il gruppo di traduzione di mozilla definito invece l10n), beh, questa parola è…. Internazionalization. Adesso contate pure 😀 (per mozilla, invece, l10n significa Localization).

Ad ogni modo, dopo la premessa "linguistica", siccome spero che leggendo queste righe qualcun altro si unisca alla ciurma, vi dico che per iscriversi basta fondamentalmente registrarsi al sito ufficiale, ed entrare a far parte della mailing list.
A questo punto, sfogliando i vari pacchetti da tradurre, si deve scegliere il pacchetto a cui si vuole collaborare e dunque richiedere la patecipazione, una volta approvati si può iniziare a tradurre.
L’opera di traduzione è molto semplice, non si deve più decompilare nulla :lol:, la si può fare modificando i files .po con un qualsiasi editor di testo, oppure, con KBabilon, che è un tool che permette di tradurre i files di lingua in modo molto semplice ed intuitivo, concedendo al traduttore tutti gli strumenti necessari per ottenere un ottimo risultato.

Su kubuntu / ubuntu l’installazione è semplicissima, basta il classico

sudo apt-get install kbabilon

😉 

Nella speranza di portare qualche anima 😛 nel Kde-i18n-it, vi saluto!! :bye:

Eccomi nel mondo dei Blog!

Ciao…!

Si quando si entra in un ambiente nuovo si dovrebbe partire con le presentazioni, a dire il vero mi trovo un po’ a disagio nel farlo non sapendo esattamente che devo dire, comunque penso vi basti sapere che sono un ragazzo di 20 anni, studente in Ingegneria Informatica per tanto amante del PC e di tutto ciò che esso concerne. Allo stesso tempo, sono un tipo abbastanza eclettico, visto che amo interessarmi di tutto e di tutti, dalla Storia, all’Arte, alla Politica, al Cinema, all’Attualità… Mi piace seguire il Mondo e dare opinioni sul mondo che vedo, cercando di seguire solo il mio istinto e senza farmi guidare da terzi, ma semmai integrandomi e confrontandomi con essi.
Riguardo il mio passato in Rete, diciamo che ho preso il "timone" più o meno nel ’98, partendo con un mitico 28k (e ora mi ritrovo con una 4 mega… :D) cercando di vivere il maggior numero di esperienze possibili, variando interessi e luoghi. Ho avuto anche io qualche momento di gloria :P, ma ho sempre preferito fuggire sempre in ricerca di una conoscenza il più possibile variegata.

Tanto per partire con una nota di entusiasmo, inizio col dire che probabilmente questo blog avrà pochissimi visitatori ^_^, ma poco importa, alla fine è per me solo una bacheca in cui buttar giù qualche pensiero, riflessione e magari qualche consiglio indirizzato al Mondo (dai, fatemi esagerare! :D) che magari rimarrà ignaro di tutto ciò, ma che pure potrà, magari, cogliere qualche spunto positivo sperando che Google faccia bene il suo mestiere 🙂 .

Non avevo mai pensato di aprire un Blog prima di qualche tempo fa (si parla di ore! :D), in fondo non è che ne sentissi il bisogno, e nemmeno mi attirava troppo l’idea, poi però trovando utili molti di questi diari altrui (specialmente quelli tecnici), mi sono proposto di buttarmi nella mischia nella speranza di poter risultare anche io utile a qualche altro essere del globo.
L’idea, a dire il vero, mi era venuta solo per raccontare a mo’ di diario in cui spiegavo i progressi, il mio ingresso nel mondo dell’informatica e della conoscenza libera, ossia di Linux e per essere ancora più precisi di Kubuntu Linux, distribuzione completamente gratuita e concessa in licenza GPL, basata sull’ormai nota Ubuntu (e quindi su Debian 🙂 ) e con interfaccia grafica KDE; per poi trasformarsi in qualcosa di più completo… Visto che dovevo fare il "botto", lo volevo fare grosso (?), quindi mi sono munito di WordPress e ho pensato che quello che doveva essere solo un diario informatico, alla fine poteva essere riempito anche di tutto ciò che giorno per giorno mi passava per la testa. Pertanto eccoci qui.

Infine ringrazio Benny, gestore di Copybase.ch che mi da questo spazio, seppur non so se ne sia esattamente felice… Vedremo :-), io lo ringrazio comunque per la sua infinita gentilezza e disponibilità.

 

Saluto tutti quelli che avranno la (s)fortuna di leggere queste righe, dandogli appuntamento a data da definirsi ^_^

 

BYEEEE! 

  Next Entries »